Incontro con l’autore Carlo Favero: giovedì 5 Novembre 2015

Carlo Favero racconta la storia del vino nelle terre dei Dogi tra XIII e XXI secolo

Fondazione Mazzotti, in collaborazione con la Libreria Canova di Treviso, presenterà  l’ opera letteraria “Il vino nella storia di Venezia” , grazie alla partecipazione dell’ autore Carlo Favero.

L’evento, che avrà luogo presso la Libreria Canova a Treviso, vedrà la partecipazione, oltre che dell’ autore, del Prof. Marco Tonon, Presidente della fondazione Giuseppe Mazzotti e del Prof. Ulderico Bernardi, presidente del Premio Gambrinus Mazzotti.

L’ opera “Il vino nella storia di Venezia“, vincitore del concorso letterario Gambrinus Mazzotti 2015 nella sezione Finestra sulle Venezie, raccoglie i contributi di alcuni tra i massimi conoscitori della storia del rapporto tra Venezia ed il vino, costituendo una base per una moderna storia dell’ enologia nella città lagunare. Gli eventi storici che si sono succeduti nel tempo hanno segnato la storia della città e del suo vino ed hanno determinato una variegata serie di conseguenze, che sono la chiave interpretativa di questo volume. Ripetute citazioni ed apparenti contraddizioni di diversi specialisti sono state appositamente conservate per far comprendere al lettore la complessità, la profondità e la straordinaria ricchezza della storia del vino nella città lagunare nel corso dei secoli.

Sull’ autore Carlo Favero
Carlo Favero è enologo e direttore del Consorzio Vini Venezia, consulente in viticoltura, enologia e valorizzazione del territorio. E’ anche autore e curatore di numerosi lavori e pubblicazioni di carattere tecnico sul mondo del vino; tra questi ” La zonazione del Lison-Pramaggiore: manuale d’uso del territorio ” e ” il Tai, il Lison e Tai Rosso: da vitigni antichi, vini nuovi “.

Incontro con l’Autore
Giovedì 5 Novembre 2015
ore 21:00
Presso Libreria Canova, Piazzetta Lombardi 1 (TV)

Presentazione di "Il vino nella storia di Venezia"

Per essere sempre aggiornati sui nuovi eventi della Fondazione Giuseppe Mazzotti

iscriviti alla Newsletter

seguici su Facebook